Registrazione  |  Login

venerdì, giu. 23 01.00

 
 

 
 
 
 
 cremonesi illustri Riduci




Atur : Ugo Tognazzi ,

Calcio : Gianluca Vialli , Antonio Cabrini , Riccardo Ferri , Graziano Bini , Aristide Guarnieri ,

Pitur : Galeazzo Campi e i figli : Giulio Campi : opere , Vincenzo Campi : opere , Antonio Campi : opere , il reggiano Bernardino Campi , Sofonisba Anguissola : vita e opere  , la sorella Lucia Anguissola , il  ferrarese  Boccaccio Boccaccino : opere , il figlio Camillo Boccaccino : opere , Altobello Melone : opere , il varesotto Giovanni Carnovali detto il  Piccio  , Bonifacio Bembo : opere , Gian Francesco Bembo detto il vetraio , Benedetto Bembo : opere , Giovan Battista Trotti det el Maloss , Giovanni da monte , il pavese Bernardino Gatti : opere , Gervasio Gatti ,  il lodigiano Callisto Piazza : opere , Angelo Bacchetta ,

Buoni : Don Luigi Savarè , Don Vincenzo Grossi ,

Spetacul : Il comico Enzo Iacchetti ,

Poeti : Gerardo patecchio da Cremona , 

Religius : Guido da Crema : Pasquale III eletto per volere del Barbarossa in contrasto col Papa Alessandro III al tempo della lega lombarda , Don Primo Mazzolari , 

Cò :  Antonio Mori ,

Nav : Gianluca Farina , Nicola Sartori ,Simone Raineri ,  

Architet : Francesco Pecorari ,

 

Musica : Antonio Stradivari , Andrea Amati , Claudio Monteverdi , Amilcare Ponchielli , Giuseppe SeriniMina , la tigre di Cremona : Grande ,


 Stampa   
  primati cremonesi Riduci

Musica :  Antonio Stradivari il costruttore di violini più famoso al mondo , Andrea Amati inventa il violino , Claudio Monteverdi compone la prima opera lirica famosa al mondo : l ' Orfeo ,

Cibi : El turùn ,

Il primo orologio pubblico su di un campanile al mondo è stato posto sotto l architetto cremonese Pecorari a Milàn ,


 Stampa   
 aziende cremonesi illustri Riduci


Magnà : salumi Negroni , dolci Sperlari , dolci Vergani ,

Tv : Telecolor Cremona , Studio 1 , TRS TV ,

Radio : RCN


 Stampa   
 cascine cremonesi Riduci

 


 Stampa   
   Riduci

 Stampa   
 cultura e tradizioni della terra cremonese Riduci

Crema e Cremuna : derivano dalla stessa radice . Non è ancora ben chiara l origine del nome , forse dal gallo - ligure carm che significava sasso - roccia o da una radice originale in comune con crem che in longobardo voleva dire altura .  

Dialet : Dialetto Soresino , dialetto cremasco video , gruppo dialettale El zach , nomi cremaschi , esclamazioni cremasche ,

Vocabolario : Cremunes Peri 1847 , digital , animali , el Zach , Cremask Samarani 1852 , paesi cremaschi ,

Grammatica : Provincia , verbi in cremoneseCremask Samarani 1852 ,

Cantant : Cremuna in del cor rassegna dialettale di canzoni e poesie , Gianluca Gennari , Duo di Piadena , Cansù per an amis , Umberto Sterzati : Car el me turasòn , coro voci della nostra terra ( Persico Dosimo ) , coro folk dei castagni ,

Magnà : Ricette cremonesi : video , Pisighetòn , Panerone , mustarda , Pan de mej , marubin ,

Teater : El Grup ( Cremuna ) , Senti chi parla ( Pugnolo ) ,

Trasmissioni radio sul dialet cremunes : E adess parlum cume mangium ( RCN )

Museo contadino : lino a Pescarol , Cambonino Vecchio a Cremuna , mulì de Madigna , Fanench , Izula ,

Video  sul cremunès : Cremuna , I Paisàn di Giuseppe Morandi ,  Pisigheton , Oglio Po : castelli e ville , lungo l Oglio  , storia di Crema , Crema a foto ,  turistiacasanostra Crema , CastelleonePizzighettoneCremona , Soncino  , acquerelli sul Po ,

Dipinti sulla Terra cremunes : piasa Dom 1836? , piasa Dom 1900... , piasa Erbe 1836? , porta Po 1836? , piasa Piccola 1836? , porta Ognizzanti 1836? , mondine a Soncino , om e dona su la nev , fruttivendola 1580 , pollivendoli 1580 , donne in cucina 1580 , pescivendoli 1580 , donna in cucina 1580 , fruttivendola 1500 .. , Campi 1500.. , Cattaneo 1810 ,

Film  :  Verdi ( sceneggiato televisivo 1982 ) , Bertoldo Bertoldino e Cagasenno , Il mestiere delle armi , Renzo e Lucia 2004 , lui è peggio di me , Chiedimi se sono felice ,   Ladyhawke : scheda , La  marcia su Roma 1962 ,

Solo per maggiorenni :  Bruciati da cocente passione , Cattivi pensieri ,  

Romanzi ambientati nel cremonese : Comedia ( si citano persone e situazioni storiche locali ) ,   

Poesie : Giovanni Lonati , el Zach , Evelino Abeni , Mara Soldi Maretti , Mulì de Madignà , Alfonso Mandelli , Emilio Zanoni ,

Modi di dire : Crema , magnà , Pacioli , Mulì de Madignà ,

Proverbi : Mulì de Madignà ,

Feste ed Etno : Festa del torrone , fiera di San Pietro , I canti della merla a Pizzighettone , Palio ad Isola Dovarese

Libri : Volti e fatti di una Cremona antica ( Fabrizio Loffi ) , Mulini , Cascine 1 , Cascine 2 , Cascine 3 di Antonio Barisani , Mino Piccolo , Liliana Ruggeri , Ghe mia Pasqua sensa frasca , Temp sant bestie e camp , Robe de na volta , Storia storie e sturiele di Luciano Daquati , I gioch de na volta di Agostino Melega ,

Maschere :  el Gaget ,


 Stampa   
 storia della terra cremonese e lombarda Riduci

Un tempo , quando i draghi ispiravano i canti dei Liguri e dei Celti , in mezzo alla pianura Padana c' era il mare Padano e ai bordi , come nella laguna Veneta , un insieme di acquitrini e paludi che il corso discendente dei fiumi alpini ed appenninici cambiava di continuo... Il mare Padano esisteva già 500.000 anni a. C. Inizialmente ai suoi bordi si stagliavano i monti che confinavano direttamente col mare , poi gradualmente si formò la pianura adiacente ai monti ed il mare si restringeva verso il centro , poi gradualmente si prosciugò . L ' ultimo lago interno abitato dal biscione e dal drago Tarantasio , il lago Gerundo, è durato fino al 1700 circa , poi divenne palude , poi terra fertile . Toccava le terre di Berghem , Bresa , Lod , Cremuna .

 

Per conoscere la storia delle civiltà che si sono susseguite sulla tera  cremunesa clicca i seguenti link facendo attenzione a guardare solo le rubriche che riguardano la tera cremunesa .

Mar padano , Antichi liguri , civiltà di Remedello , civiltà di Polada , la via dell ' ambra , Terramaricoli , cultura di Canegrate , cultura di Uraseia , Celti , Antichi romani , Gallia Cisalpina , Impero di Mediolanum , Cristianesimo , Impero di Ravenna , Longobardi , la Chiesa di Roma , Impero franco , Impero tedesco , Crociate , Lega lombarda , Ducato di Milano , Serenissima , Francesi , Spagnoli , Impero austriaco , Repubblica Cisalpina , Italia dei Savoia , Italia del dopoguerra , Unione Europea .


 Stampa   
 bimbi cremonesi - festa di Santa Lucia Riduci

Nella sera di  Santa Lucia , quando i bambini sentono tintinnare il campanello , sanno che stà passando Santa Lucia sul dorso del suo asinello , e che l ' asinello di Santa Lucia quella sera cammina e cammina per portare i doni ai bambini . Ma il tintinnio del primo campanello vuol dire anche che è ora che i bambini vadano a letto a dormire , perchè non devono vedere Santa Lucia . Allora i bimbi vanno a letto col cuoricino che gli batte , e sperano che al loro risveglio troveranno i regali che nella letterina hanno chiesto a Santa Lucia . Intanto sentono nuovamente di lontano il campanello di Santa Lucia . Santa Lucia è quasi pronta per portare i doni . Ai bambini che hanno fatto i bravi , si intende . A quelli che hanno fatto i biricchini porterà del carbone . E' sempre meglio che i genitori o i nonni preparano fuori dalla porta un pò di fieno , così siamo sicuri che l ' asinello si fermerà a portare i regali . Intanto che l ' asinello mangia il fieno , Santa Lucia che è una donna giovane , bella e buona , scarica i doni dall ' asinello e li porta in casa . Santa Lucia , come abbiamo detto, non vuole essere vista , ed è per questo che oltre a portare un sacco con i regali , ne ha un altro con la cenere . Se qualche bambino che doveva essere a dormire si mette a spiare Santa Lucia , lei prende la cenere e gliela tira negli occhi , così il bambino non la vede. Solo i grandi hanno il permesso di vedere Santa Lucia e parlarci insieme , anzi vi dirò di più , dopo che santa Lucia ha portato i regali , spesso i genitori e i nonni si mettono a mangiare e a bere qualcosa con Santa Lucia , tanto che all ' indomani si possono ancora vedere i bicchieri o le tazzine dalle quali ha bevuto. Comunque dicono che Santa Lucia ha una tunica tutta bianca ed un velo , anch ' esso bianco che le copre il viso . A volte l ' hanno vista anche su di un carro , in piedi . A volte con una candela accesa o con una torcia . I bambini sono sempre contenti quando svegliatisi la mattina dopo , trovano i doni . Qualcuno trova fuori dalla porta della sua cameretta una pista fatta di caramelline una vicina all ' altra che porta nel posto dove sono ammucchiati i regali . Ci sono anche degli scherzi di Santa Lucia , come dei pezzi di zucchero colorati che sembrano dei veri e propri pezzi di carbone , ma è solo carbone dolce da mangiare . Poi ci sono delle monete , ma se le scarti sono di cioccolato . Peccato che poi i bambini devono andare a scuola , i nostri governanti dovrebbero pensare di fare il 13 dicembre giorno di festa per quelle terre che festeggiano Santa Lucia. Bresa , Berghem , Verona , Mantua , Pavia , Lod , Cremuna , Piacensa etc.. La festa di Santa Lucia è il risultato della fusione di feste antichissime . La versione che conosciamo noi naque il 13.12.1438 quando fuori dal Duomo vecchio di Brescia i bresciani fecero dei doni ai bambini che uscivano dalla messa che i bresciani celebrarono per ringrazioare Dio per aver resistito ad un attacco del Ducato di Milano . Infatti Santa Lucia non è festeggiata nella Lombardia nord occidentale .  

La pigotta longobarda è la bambola di pezza tipica della lombardia . Piga in longobardo voleva dire ragazza . Pigotta vuol dir ragazzotta o fanciullotta . Non si sà quando la pigotta iniziò a esserci nel nord Italia , ma il fatto che derivi da una parola longobarda , fà pensare che sia di quel periodo e che quindi abbia più di mille anni . Tuttoggi in danese , lingua simile al longobardo , ragazza si dice  " pige " . L ' Unicef ha deciso di brevettare la  bambola pigotta come sua , non si sà secondo quale principio . In realtà la pigotta appartiene alle nostre tradizioni , dato che è stata inventata e utilizzata per secoli dai nostri antenati prima che esistesse l ' Unicef . Comunque i proventi delle vendite delle pigotte aiutano i bambini di tutto il mondo .  


 Stampa   
 edifici cremonesi interessanti Riduci

 

Castelli : castel de Sunsi´ ,

Chiese : Dom , Santuare dala Madona dal pilastrel ,


 Stampa   

Condizioni d'Uso  |  Dichiarazione per la Privacy  

 Copyright (c) 2007